×

Il coniglio e l’importanza dell’alimentazione

/ / Alimentazione casalinga
Coniglio bianco

Il coniglio, un animale sempre più amato.

Il coniglio da alcuni anni sta scalando un saltello dopo l’altro la classifica degli animali più presenti nelle nostre case. Sta diventando a giusta ragione un “coinquilino” amatissimo.

Sempre più persone stanno scoprendo la meraviglia di un animale da cui proprio non ci aspettavamo molte cose. La capacità di relazione, la comunicazione sottile eppure chiarissima, la voglia di gioco e di interazione, il carattere unico.

Sembra ovvio eppure non è per tutti scontato il fatto che ogni coniglio sia un universo a sé.

Chi pensa ancora a questo animale come ad un tenero peluche da coccolare non può che rimanere deluso, e per fortuna direi! 

Si tratta infatti di individui caparbi, volitivi, che ci “educano” in modo estremamente efficace. Ci insegnano a comprendere i loro bisogni, le necessità, come vogliono giocare, ci concedono carezze e coccole. Ma ciascuno a suo modo, con i propri tempi, le proprie modalità!

Chi ha scelto di vivere con un coniglio o sta pensando di farlo sa che si tratta di un animale differente dal cane e dal gatto, con esigenze diverse da tanti punti di vista, primo tra tutti l’alimentazione.

Il coniglio e l’alimentazione, il mondo degli erbivori!

Sì perché se cane e gatto, pur con le dovute differenze e sfumature sono specie carnivore, con il coniglio ci troviamo ad affrontare il magico mondo degli erbivori. E scopriamo che il cibo che forniamo loro ha enormi ripercussioni sulla salute e benessere anche nell’immediato.

Conosciamo ormai molto bene il ruolo di un’alimentazione sana, equilibrata, rispettosa da un punto di vista etologico per tutti gli animali noi compresi, ma siamo abituati a tempi di adattamento e reazione più lunghi, abbiamo maggior possibilità di recuperare in caso di errore.

Attenzione agli errori!

Con il coniglio non è così, ci sono sbagli che purtroppo possono avere conseguenze gravi e rapide e non sempre cure veterinarie appropriate possono permettere di recuperare la situazione e restituire la salute.

Per questo è così importante assicurarsi di ricevere informazioni corrette ed esaustive sull’alimentazione del coniglio, sgombrando il campo da inesattezze, falsi miti, leggende metropolitane e veri e propri errori grossolani.

E se poi scegliamo un’alimentazione naturale, cibo fresco e vario e impariamo alcuni trucchi per procurarcelo in modo sostenibile ancora meglio!

Articolo di Cinzia Ciarmatori, DMV, GPCert(ExAP)

www.cinziaciarmatori.it

  • inCannabis, Fitoterapia

    Cannabis e clinica dei piccoli animali: intervista alla dr.ssa Battaglia

    Quante volte abbiamo desiderato un farmaco antidolorifico e antinfiammatorio con scarsi effetti collaterali? La cannabis, se ben utilizzata, può essere davvero utile nella pratica clinica dei piccoli animali. Spesso però il clinico rinuncia ad utilizzarla perché meno conosciuta, perché non sa esattamente a che dosi utilizzarla o ha timore di impieg...
  • inMicrobioma

    Cosa è il microbiota/microbioma intestinale?

    All’interno del nostro tratto gastroenterico, ciascuno di noi, bipede o quadrupede, si porta a spasso alcuni miliardi di cellule, chiamate complessivamente microbioma intestinale, in grado di regolare nel suo complesso salute e malattia nostra, così come di cane e gatto. Quanti di noi pensano di essere da soli in questa vita quindi, non sanno forse...
TORNA SU